Image Slider

La mia vita è bellissima

| On
mercoledì, maggio 04, 2016
Dai, ma vi pare normale un titolo così?
Con tutto quello che succede in giro.
Serena sei diventata tutta matta? O almeno, visto che normale non lo eri nemmeno prima, la tua follia sta peggiorando?
No, credo solo che in questo periodo così difficile sia legittimo, liberatorio, gridare al mondo quanto si è felici e perchè; magari anche altre persone leggendomi metteranno da parte le loro paranoie, le lagne inutili e manderanno al diavolo tutto ciò che di brutto e perfido c'è nel mondo, almeno per un giorno, un giorno solo.
Spesso si dice che di fronte alle cose brutte ci dovremmo vergognare delle nostre piccole sfighe di tutti i giorni, e razionalmente, Giove, non fa una piega! La verità che la pietà o la tristezza che proviamo dura il tempo di scrivere un peloso commento su FB e poi si torna alle nostre piccole meschinità, come sempre.
Pensateci un attimo: tutte le persone che conosco che hanno avuto Problemi Veri sono proprio quelle che non hanno mai perso il sorriso, la gioia di vivere, non si sono mai arrese. Con che faccia noi, con le nostre piccole sfighe, non facciamo lo stesso?
Io stavolta vorrei provare a fare il contrario: a buttarvi letteralmente in faccia quanto la mia vita sia bella e felice e appagante, non per farvi incazzare o per farmi invidiare, ma per spingervi a riflettere su quanto sia prezioso il nostro tempo, le persone che ci circondano; apprezzare tutto questo, gridarlo al mondo - come fa George in questa scena memorabile di Camera con Vista - e bere fino all'ultimo sorso questa Avventura che ci viene servita così, come un Martini "agitato e non shekerato". La vita quasi sempre è tanto meglio di come ce la figuriamo noi, che ci guardiamo sempre, chissà perchè, attraverso specchi deformanti.
Perciò pensateci bene, prendete fiato e gridate a pieni polmoni tutte le cose belle della vostra vita, e a tutto ciò che vi urta, vi fa dispiacere gridate un sonoro, piacevolissimo "SUCA"!