Stirare che passione/ Iron, what a passion!


Stirare può essere divertente con un po’ di fantasia, una stampante a getto d’inchiostro ( mi raccomando solo questo tipo!) e la carta speciale da stiro …  ( si trova nei grandi centri o nella cartolerie ben fornite).
Avevo molte figure “vittoriane”, quelle classiche da decoupage per capirci, ma ho deciso di usarle per decorare una maglietta e non una classica scatola.
Le ho ritagliate e le ho composte su un foglio di carta; ho scannerizzato la mia composizione ( riducendola un po’ per farla entrare nel formato  A4 del foglio)  e l’ho stampata sulla carta apposita.
Vi suggerisco di stirare prima la maglietta, il risultato è migliore; su un tavolo ( non sull’asse da stiro!) posizionate il decoro rivolto verso il tessuto e stirate con forza con il ferro molto caldo ma senza vapore.
Stirart per circa 10/15 secondi poi togliete delicatamente la carta e… voilà!

Also iron could be a funny matter if you have a bit of fantasy, a ink-jet printer ( only this type!) and a special paper …
I have many “Victorian” figures, classic for decoupage, but I’ve decided to use them  to decorate a
t-shirt not a box.
I’ve cut them, and after some efforts, I’ve prepared on a paper. I’ve scanned (after reduced a bit ) and I’ve printed on the special paper.
I suggest to iron the t-shirt before, the result will be better, then put the décor with the face on the fabric and iron with very hot electric iron without water vapour. Iron with force for some 10/15 seconds then remove the paper with delicacy and… voilà!



Ma se non avete tempo o fantasia per creare il vostro decoro personale potete sempre acquistare questi simpatici libricini pieni di figure e lettere e numeri già pronte da stirare.
Si trovano qui.
Io l’ho usato per decorare queste magliette per dei bambini.

But If you have not fantasy or time to create your own decor, you could buy this cute books full of figures, letters and numbers, ready to iron.
You could find here.
I’ve used to decorate t-shirts for babies.










3 commenti

  1. io odio stirare! cosa che la mamma, quando viene a casa, nota sempre con una leggera vena critica... l'idea di decorare e stirare contemporaneamente è geniale, prendere due piccioni con una fava!

    complimenti per il blog, diventa sempre più bello!

    RispondiElimina
  2. bellissime ed originali!!
    http://www.gruppocmservizi.it

    RispondiElimina