Post di fine anno, ovvero quando l'herpes ti sta dicendo qualcosa

/ 1 comment
Non so chi può avere realmente voglia di leggere questo post, molto probabilmente lo sto scrivendo per me stessa.
Non sarebbe la prima volta che faccio riflessioni ad alta voce.
O che parlo da sola. Stavolta parlerò con l'herpes che mi fissa allo specchio, appoggiato sul mio labbro come un gatto sulla poltrona, altrettanto sornione. Non lo senti arrivare e poi zaac!
Mi sta dicendo qualcosa, lo so, anche perchè io e lui ci siamo incontrati davvero poche volte.
Di certo questo è stato un anno intenso, intensissimo. Da montagne russe.
Il mio lavoro nella musica, la famiglia con un bambino che cresce a vista d'occhio (sigh) con le sue particolarità, le sue adorabili idiosincrasie, i suoi gusti un po' bizzarri, la sua allegria contagiosa.
Romeo non piange mai: non lo faceva nemmeno quando era neonato. La mia cara Luisa diceva sempre che era nato con il sole dentro e, come per mille altre cose, aveva dannatamente ragione.
Luisa, arriva questo periodo dell'anno e un po' di malinconia per la tua mancanza la sento ogni volta; credo non passerà mai.

Il blog è l'altra mia creatura che quest'anno ha davvero spiccato il volo: essere stata scelta da Casafacile come blogger ufficiale, le tante collaborazioni, le richieste di sponsor mi hanno inorgoglita e reso felice.
E come non citare la rete di amiche/bloggers/creative straordinarie che ho avuto modo di conoscere e frequentare e che hanno reso quest'anno così speciale?
Bene, finito il momento melassa però guardiamoci in faccia: al di là di tutto questo bellissimo e splendido splendente ammetto che arrivata alla fine di quest'anno mi sento come il torsolo di una mela rosicchiata.
L'Herpes me lo sto gridando forte e chiaro... rallenta!
La regola per il prossimo anno è di non dire sempre si in preda all'entusiasmo, ponderare bene e con misura quello che mi viene proposto perché purtroppo non ho tempo per tutto. Come dice il caro Yoda non esiste provare, solo fare.
Allora selezioniamo meglio, al costo di rinunce e rifiuti: facciamo solo quello che ci piace davvero, e quello facciamolo al meglio delle nostre capacità.

Ho trovato questa piantina di quadrifoglio stamattina al supermercato: credo sia un segnale per non farci dimenticare quanto siamo fortunati, quante occasioni abbiamo, quante cose possiamo realizzare se solo lo desideriamo.
Queste due foto sono per tutte voi.
Buon 2016









Continue reading

Nordic Love {Kids Friendly} Vintage per i più piccoli

/ 1 comment
Siamo portati ad associare allo stile nordico ambienti minimali, dove predominano il bianco e il nero, o i tenui colori pastello.
In verità gli scandinavi amano molto i mobili e l'oggettistica vintage e sanno che la credenza di famiglia o la cassettiera della nonna hanno il potere di donare a qualsiasi stanza calore, un inconfondibile sapore di casa. E' importante imparare a valorizzare questi oggetti che hanno una storia da raccontare: il segreto, che gli scandinavi conoscono bene, è non eccedere e non cadere nello stucchevole: un involucro neutro si sposa alla perfezione con questi mobili e anche con le tappezzerie di quel periodo.

Mokkasin
Spesso è proprio la cameretta dei più piccoli ad approfittarne, affiancando con gusto il mobile di famiglia, come per esempio i lettini che hanno visto i sonni dei genitori, a pezzi più moderni. La tappezzeria importante e grafica ci fa immergere in uno psichedelico prato pieno di fiori.


Anche il mobile vecchiotto e di stile un po' anonimo può essere valorizzato da una tinta accesa; la scaffalatura anni cinquanta è già bella, per darle un tocco in più basta tappezzare le mensole in una tinta vivace: ecco un perfetto angolo gioco.

Mokkasin
Un angolo studio con il fascino da grande: una meravigliosa scrivania di teak, una tappezzeria che fa sognare viaggi in mari lontani e una griglia industriale per appendere disegni e pensieri.


Persino la toeletta della nonna può avere una seconda vita, e nel suo specchio vedere riflessi nuovi sogni e desideri.

Babyramen
La classica cassettiera, con il suo bel colore dorato, fa bella mostra di sé in questa colorata cameretta.

Lina Ostiling

Una delicata tappezzeria, un antico lampadario e una stampa zoologica recuperata in qualche mercatino incorniciano ed esaltano il vecchio mobile ridipinto in verde salvia, che diventa il vero protagonista di questa stanza dal sapore retrò, catturando tutti gli sguardi.

Familyliving.se

Invecchiato ad arte, con quella sua aria un po' démodé ma ancora raffinata, anche il mobile in stile francese trova una nuova collocazione nella camera dei più piccoli, circondandosi di bambole e balocchi.
Non dimenticate di fare un giro anche dalle mie compagne di viaggio ;)
Ci rivediamo nel 2016


Continue reading

Due styling per la tavola di Natale

/ 3 comments
Quest'anno ho avuto l'occasione di creare due tavole durante le festività: una più formale dedicata alla famiglia; una più allegra e colorata per la cena con gli amici.


Una tavola semplice e raffinata, declinata nei toni del bianco e dell'argento. Invece di un classico centrotavola ho scelto due piantine di Elleboro: i loro delicati fiori bianchi e l'intenso verde del fogliame vengono esaltati dal candore della tovaglia, intessuta d'argento. E invece di mettere tutte le decorazioni per l'albero perché non usarne un po' per il tavolo?

Le  due candele sono completamente di cera, sciogliendosi creano effetti molto interessanti.
Tovaglia e decorazioni Upim/Croff; Vasi e bicchieri lisci Ikea; candele Bennet.

Per la tavola dedicata agli amici via libera al tradizionale oro abbinato al colore: tante stelle e addobbi vintage; tinte vivaci e buffi personaggi per uno styling natalizio originale e gioioso.






Come non amare i piccoli gnomi in barattolo? Un DIY semplice da copiare che a Natale può essere declinato in mille combinazioni.

Tovaglia, candele dorate, addobbi vintage , cupola di vetro con stelle Upim/Croff; Barattoli vetro, candele bianche Ikea; portacandele con numeri Design Letters; casette legno Artoleria.


Continue reading

Natale Romantico: il workshop Upim & Casafacile

/ 1 comment
Vi ricordate il primo natale che avete passato con il vostro lui o lei? Svegliarsi con calma, assaporare ogni momento, prendersi tutto il tempo che serve perchè è Natale e non si deve andare a lavorare. Magari apparecchiare con cura un piccolo tavolino perchè quello "ufficiale" non è ancora arrivato nella casa nuova e ci si deve arrangiare ma... ma forse è meglio così, e stare vicini vicini sul piccolo divano è un'altra occasione per coccolarsi.
Questa è la storia che io e Gaia di Patamaga abbiamo inventato per creare questa tavola di Natale alla Upim di C.so Buenos Aires a Milano, in occasione del workshop organizzato da Casafacile: una tavola piena di amore e di idee da copiare. Seguiteci in questa storia...


La tavola è giocata sui toni del rosso e del bianco, con inserti tartan. Tutti gli oggetti sono del negozio Croff che si trova all'interno degli spazi vendita Upim. E' una colazione, quindi non può mancare una caffettiera - questa rossa di Bialetti è perfetta! - e delle tazze, rossa e classica per lui, bianca con cuore per lei. 
L'alberello di Natale che vedete sulla vostra sinistra è il primo dei DIY che abbiamo illustrato durante il workshop: come base è stato usato un candelabro sul quale Gaia ha appoggiato un cono di polistirolo che ha poi ricoperto con cuori di carta colorata. Semplice ma d'effetto!




Ed ecco i nostri pacchetti di Natale: cuori tridimensionali, centrini, gomitoli che srotolandosi creano disegni e palline di feltro; l'immancabile morbido pom pom - Gaia ci ha fatto vedere come è facile farlo anche solo con le mani! - ma anche una poesia ritagliata e incollata in modo da formare un albero di Natale: la poesia è Notte di Dicembre di D. H. Lawrence e sembra scritta apposta per la nostra storia d'amore... e poi ancora cuori ricavati dal pizzo di plastica e bottoni... insomma, tantissime idee a cui ispirarsi.
DIY Serena Cappello A Bombetta
Perchè non mettere i regali sottovetro e farli trovare direttamente sulla tavola? E' un'idea insolita ma spiritosa: piccoli pensierini per lei e per lui, tutti raccolti all'interno di due bei barattoli di vetro, che possono essere facilmente riutilizzati. Per lei un paio di orecchini scintillanti, un profumo, smalto e rossetto rosso e un biglietto del suo film del cuore... e gli immancabili, caldi calzini di Natale. Per lui gli stilosi occhiali da sole con la montatura di legno, dopobarba e crema abbinata e il biglietto per il concerto del suo gruppo preferito. E ovviamente i calzini!
L'altro DIY è una ghirlanda da appendere o da appoggiare sul tavolo, come in questo caso: con del semplice fil di ferro infilare tante palline di misure differenti, fermarle con della colla a caldo e chiudere il cerchio.
DIY Gaia Patamaga
Gaia ha preparato dei deliziosi biscottini da appoggiare direttamente sul bordo della tazza... non è un'idea carinissima? Potete usare la ricetta che preferite, ricordate solo di creare la fessura per la tazza prima della cottura ;) Perchè non personalizzare anche la bustina del thè? Basta un cuore di cartoncino e il gioco è fatto.
Per i due piccoli panettoni due cuoricini di carta fissati con del filo di ferro: il più semplice dei cake toppers!
DIY Cappello A Bombetta
Due idee davvero facili da copiare per un regalo indimenticabile: la foto più bella stampata su stoffa e impreziosita da un ricamo, appesa alla parete nel suo stesso telaio. Oppure una cornice ricoperta di soffice lana e decorata da piccole palline di Natale. Un decor che potete declinare in mille modi e realizzare anche insieme ai bambini.
Speriamo che queste idee vi siano piaciute tanto quanto ci è piaciuto crearle... vi auguro un Natale pieno di amore e creatività!



Continue reading

Marinoni Peltro: La magia della mattina di Natale

/ Leave a Comment
Una magica mattina di Natale: fare mollemente colazione a letto, con un the caldo da sorseggiare da una bellissima tazza di candida porcellana e peltro; del pane appena sfornato, della ricca crema Lemon Curd ... e intanto scartare i doni: ho immaginato così la storia di questa foto, per un Natale pieno di amore e coccole. Che auguro a ciascuno di voi.



Tazza, piattino e cucchiaio di Marinoni Peltro

Siete ancora in tempo per approfittare dello sconto riservato alla Bombetta! Inserite il codice MARINONI XSERENA nel carrello e avrete subito uno sconto del 20% , e senza un minimo di ordine!
Non lasciatevi scappare l'occasione di regalare o regalarvi un oggetto prezioso, nato dalla passione e dalla artiginalità tutta italiana.
Continue reading

Solar Jar: un barattolo di magia

/ 1 comment
Solar Jar non è un semplice barattolo: di giorno la parte superiore si carica con la luce solare e la sera l'interno si illumina come per magia; ecologico, sostenibile e divertente. Potete usarlo in giardino, per creare emozionanti atmosfere nel verde; per decorare in maniera originale e suggestiva le vostre tavole, metterlo sul comodino per leggere la sera o portarlo con voi dovunque: come un amico fidato vi fornirà una luce chiara e brillante a lungo.


Potete anche aprirlo e inserire all'interno fiori, conchiglie, tutto quello che vi ispira la vostra fantasia.


Solar Jar viene prodotta in Sud Africa: è fatta a mano, con materiali locali e il progetto ha dato lavoro a moltissime persone che pensavano di non avere più speranza... non solo è bella e utile, ma anche buona. E' un fantastico dono di Natale, non lo pensate anche voi?




Continue reading

Design Letters Xmas Styling

/ Leave a Comment
Come vi avevo promesso vi farò vedere uno per uno i bellissimi prodotti che erano contenuti nella Xmas Box che abbiamo ricevuto per il nostro progetto Nordic Love. Per iniziare mi sembrava perfetto Design Letters che si è simpaticamente prestato a una interpretazione preistorica dell'avvento.






E come dimenticare i bellissimi cartoncini che compongono la scritta Xmas? Io li ho messi strategicamente su un mobile che li riflette, così l'augurio è doppio ;)



Continue reading

Nordic Love Christmas Box

/ 2 comments

Come diceva la nostra cara Cenerella? I sogni son desideri... e alcuni si realizzano, come quando ho ricevuto questa magica Xmas Box piena di tesori...
Che la magia abbia inizio ;)



            

Tutti gli oggetti del video sono di famosi e apprezzati marchi del design del Nord, che hanno creduto e continuano a credere in questo bel progetto Nordic Love... vi ho mai detto quanto sono felice e onorata di farne parte?  E grazie anche a voi, che ci seguite e apprezzate! Lo so, volete vederli meglio e io vi prometto che per ciascuno ci sarà un post e uno styling personalizzato, come merita.  Per ora perchè non lasciarsi ispirare per per i vostri regali di Natale? Andate a visitare i loro siti e riempitevi gli occhi di meraviglia, come ho fatto io!

Post sponsorizzato da Babbo Natale e dalla Fata Smemorina by kind courtesy of Brabantia, Ferm Living, Normann Copenaghen, Design Letters e RetroStyle.





Continue reading

Le liste semiserie: il Natale non è per tutti #1

/ 3 comments
#L'Albero, il sogno di ogni pigrone
Metterlo via con tutte le decorazioni... semplicemente avvolgerlo nel cellophane e riporlo così, bell'è pronto per l'anno prossimo...


O addobbarlo in un sol gesto, come un supereroe



#Addobbi 
Sulla palette di colori non si scherza nemmeno a Natale: se l'albero è verde e rosso, o bianco e azzurro qualunque ulteriore aggiunta che non rientri nel Sacro Canone verrà automaticamente scartata e/o modificata; le creative preferiscono ovviamente la seconda opzione



Cominciare a creare ghirlande e palline e pom pom da Ottobre... ovvero la Sindrome Da Natale Precoce.



Chi addobba qualsiasi cosa ....
                                                      

E chi si limita al minimo sindacale

                                               
Luci #1 
Perdere ore a cercare l'inizio del filo. Perderne altre per districare l'immane matassa che sembra avere vita propria e ribellarsi alla nostra insistenza. A mali estremi ricorrere a nuovo acquisto.
Per favore ricordate di provare le luci PRIMA di metterle sull'albero e riempirlo di decorazioni!
Segnate le luci per interno e quelle per l'esterno. Di fondamentale importanza!


#Musica
La playlist di Natale è inevitabile, sappiatelo. E vi tocca Micheal Bublè... su, fatelo per amore della nonna ;)


#Cibo
Pandoro o Panettone? Il derby è sempre accesissimo. Io adoro la parte marroncina del Pandoro e sono una purista del Panettone: un Panettone senza uvetta e canditi è come Belen vestita. Un ossimoro.


#Film & TV
I film di Natale: anche quelli sono inevitabili. Fatevene una ragione e godetevi Una Poltrona Per Due e il Piccolo Principe come se fosse la prima volta, consolatevi con una fetta di panettone o di pandoro. O entrambi.


Sentitevi liberi di fare anche il Grinch, pure lui è diventato cool.


Le pubblicità della CocaCola di Natale non sono più quelle di una volta.


#Regali

Vi ripromettete che quest'anno imparerete finalmente a fare i pacchetti...


Prima di fare scherzi sotto l'albero, assicuratevi che il destinatario abbia senso dell'umorismo 



Il pensierino orrido della suocera finisce dritto nei regali da riciclare alla tombola tra amici.

                                      

Nonostante tutto, io faccio parte di quelli per cui ogni volta è sempre la prima volta... e voi?













Continue reading

Nordic Love {TendenzaGreen] Scandinavian XMAS DIY

/ Leave a Comment
Per gli scandinavi il Natale è una cosa seria e il loro modo di prepararsi all'evento, di addobbare la casa è sempre fonte di grandissima ispirazione. C'è tutto: poesia, delicatezza, semplicità e tanto amore per la natura. Il verde viene mantenuto il più possibile naturale, in modo da sprigionare la sua più intima bellezza: tutto ha un aspetto rustico ma sempre chic. Mi sembra quasi di sentire il profumo delle candele e dell'abete, voi no?
Ecco i DIY e le suggestioni che ho scelto per voi per il periodo più bello dell'anno.


Norregard
1 - 2 - 3 -4

Pillanatok

Bungalow5

1 - 2 - 3 - 4


Continue reading