DIY:Sacchetto Porta Lana

/ 5 comments
Questo bel cestino di vimini è un prezioso ricordo: passato da nonna, a zia a me, ha visto chilometri e chilometri di gomitoli srotolarsi, che si sarebbe potuto fare il giro del sistema solare... ha osservato placido mani laboriose intrecciare fili e cucire bottoni... ora che è arrivato a me cominciava davvero a risentire del tempo trascorso. Il manico era ormai staccato e sfilacciato e ho deciso di toglierlo definitivamente; il sacco interno era scucito e in alcune parti praticamente consumato così', non senza un po' di rammarico lo ammetto, perchè per una vita intera l'ho visto così, ho deciso di toglierlo e di farne uno nuovo.
Ho preso una vecchia federa ormai rovinata e ho fatto due risvolti per coprire la parte con i bottoni; ho fermato il risvolto ottenuto con qualche punto e all'interno ho fatto scorrere una fettuccia intrecciata, avanzo di un lavoro precedente. Un paio di pom pom, anch'essi avanzati, hanno completato il tutto. La federa è stata ricoperta di timbri di stile un po' nordico,  realizzati da me con delle semplici gomme da cancellare. Mi raccomando prima di timbrare di inserire sotto la stoffa della carta assorbente! Dopo la stampa lasciate asciugare e passate il ferro da stiro caldo ma senza vapore per fissare il colore.
Ora il cestino ha un aria più moderna, e può continuare la sua missione, per la prossima generazione.


5 commenti:

  1. Recuperare e rivisitare gli oggetti di famiglia per me è una missione e trovo che tu lo abbia fatto in maniera molto fresca, adoro il risultato!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo e bellissima la sua storia :-)
    Un abbraccio e a presto!
    Emanuela

    RispondiElimina
  3. Bellissimo e bellissima la sua storia :-)
    Un abbraccio e a presto!
    Emanuela

    RispondiElimina
  4. Ne ho 1 uguale trovato al mercatino dell'usato e pagato 10 euro..ha le gambine in ferro e il manico in buona salute..da quando è con me ne ha visti di gomitoli srotolarsi e trasformarsi!! Lo adoro!!

    RispondiElimina