Workshop BettaKnit e Nodo

/ 9 comments
Domenica 14 Giugno sono stata ospite come blogger di due workshop davvero interessanti. Presso I Chiostri Dell'Umanitaria a Milano, la scoppiettante Gaia di Vendetta Uncinetta e Sara di Nodo, ci hanno insegnato - o ci hanno provato nel mio caso - a realizzare deliziose creazioni con gli splendidi filati messi a disposizione da BettaKnit, mente e madrina dell'evento, impersonata da una Barbara dolce e sempre sorridente, anche di fronte agli imprevisti della giornata ;)
E che dire della poetica ballerina Pollaz che si è manifestata in scarpe d'argento e tutù rosa?
Magie che possono accadere solo quando si incontrano persone davvero speciali, ne sono sempre più convinta.
E' sempre una gioia rivedere visi familiari, riabbracciare amiche e scoprirne di nuove, con le quali condividere molte risate e, perchè no, abbandonarsi a curiose coreografie. Se volete saperne di più trovate il nostro balletto su Instagram. La visione potrebbe causare spiacevoli effetti collaterali di cui ovviamente non rispondo.


Barbara di BettaKnit e Gaia di Vendetta Uncinetta 

I filati BettaKnit sono davvero speciali, perchè? Perchè sono prodotti e scelti con cura e passione, ricercando la materia prima migliore, rivalutando tradizioni tutte italiane come quella del riutilizzo degli scarti di produzione o di indumenti usati come i jeans: il filato Denim è strepitoso! Un paradiso per noi creative, tutto all'insegna del vero Made In Italy.



Ecco apparire la poetica ballerina Pollaz... e i suoi visi cuciti e ricamati a mano, che noi tutte amiamo alla follia!

Inizia il workshop Nodo. Ecco la mia reazione nel vedere le fettucce e i ferri da 17.

Non ce la farò mai....


Ma la tenacia di Sara è davvero a prova di dummies come me... quindi una specie di treccia sono riuscita a farla... Paola di We Make A Pair invece procede come una macchina da guerra e realizza una delle più belle del workshop. Ovviamente per questo non sarà più mia amica. ;)


Camilla, la mitica Zelda Was A Writer e Justine, la FunkyMama per eccellenza, erano dei nostri... Justine ha girato dei bellissimi reportage dell'evento in Periscope : cercateli, c'è anche l'intervista con la Bombetta! La trovate come Ju_LeFunkyMamas.
Nonostante Camilla tenti di distrarla Justine resta concentrata sul suo lavoro... guardate che sincronia di ferri!
Con una incredibile pazienza Sara ci ha insegnato come realizzare queste bellissime e scenografiche trecce, da usare come collane, bracciali, corone o tutto quello che ci viene in mente. Sara sta portando avanti il suo progetto e tramite Kickstarter possiamo darle una mano a crescere. E se lo merita.

Inizia il workshop con Gaia aka Vendetta Uncinetta che non ha bisogno di presentazioni. Io la amo. E basta.
Altre amiche bloggers ci hanno raggiunto, come Valentina di Riciclattoli e Clara di Petit Pois Rose, e subito le mani si sono messe all'opera... Conosco una blogger dai capelli rosa che da ieri sera non smette di creare frutta amigurumi... In questo caso non si può non dire #robadacrafter



Eccomi dopo essere riuscita a creare la mia prima arancia all'uncinetto.


9 commenti:

  1. Dopo post come questi inizio ad avere un'unica cosa in mente... il teletrasporto.
    ;)

    RispondiElimina
  2. Mitiche!!!!! Brave tutte, Sere se ti consola io i ferri li ho solo per bellezza, mai usati quindi son messa peggio di te! :P

    RispondiElimina
  3. ero tristissima di non essere venuta adesso non so se esserlo ancora di più o far finta di niente, lasciar perdere, smettere di piangere e scompisciarmi dal ridere. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sarebbe piaciuto averti con noi! Alla prossima non puoi mancare! :-)

      Elimina
  4. laura baresi ladylike knit design15 giugno 2015 14:42

    super mitiche!!!

    RispondiElimina
  5. Ah ma eran fruttini allora!! Io nei panni della bocciata, con un enorme grazie a Clara! Ma ora mi impegno eh... quanto riso e che figura di m ho fatto?! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA NOOOOO!!!Sei stata bravissima e invece niente male per un inizio, credimi!(Ed ora vai ad allenarti su youtube, MARSH!)

      Elimina
  6. non so cosa dire... fantastico è riduttivo!

    RispondiElimina