Nuovo sponsor: Maisons Du Monde

Il 2016 porta subito grandi novità, per esempio uno sponsor come Maisons Du Monde. Chi non conosce questo marchio? Sono davvero orgogliosa di essere stata scelta come blogger per presentare alcuni prodotti, che vi mostrerò ambientati nella mia casa.
Maisons Du Monde nasce nel 1990 in Francia e può contare su ben 200 negozi sparsi in tutta Europa. Produce mobili artigianali e partecipa attivamente alle campagne di ecosostenibilità. Nota per le sue raffinate proposte in stile Romantico e Shabby Chic, negli ultimi anni ha saputo, grazie ad un attivo e grintoso team di stilisti e creativi, più di altri cogliere le nuove tendenze e ha allargato le sue proposte includendo molti nuovi stili come l'industrial e sopratutto il nordico, presentando delle collezioni davvero ricche di fascino.
Io di queste personalmente comprerei tutto!
Per lo styling di oggi ho scelto Basket: questo scaffale di metallo si presta alla perfezione a raccogliere la mia collezione di cd. Mi piace come lo stile industrial si sposi con il parquet di colore caldo e la parete candida, e come dalla struttura a griglia si possano apprezzare i colori e le belle grafiche delle copertine.





Anche la valigia in legno su cui è appoggiato il piatto è di Maisons du Monde: si chiama Nomade e tra me e lei è stato colpo di fulmine. Tutti dovrebbero avere in casa una valigia come questa...









Ci vediamo presto con il prossimo oggetto... chi indovina cosa sarà?

7 commenti

  1. Chi meglio di te poteva rappresentare questo marchio? Bella e funzionale la scaffalatura.
    Complimenti Sere!

    RispondiElimina
  2. Silvia Senzafine Benigno4 gennaio 2016 10:54

    Ottimo marchio, ottima scelta! Bravissima Serena!!!

    RispondiElimina
  3. Nooooo! Posso dirti con tutto il cuore che ti invidio all'infinito??? 😭
    Prodotti meravigliosi!

    RispondiElimina
  4. bellissime foto! e bellissima la tua casa!
    Ro

    RispondiElimina
  5. Avevi ragione: uno sponsor che spacca! Così come la presentazione del primo oggetto, perfettamente ambientato. Ora vado a curiosare tra i tuoi cd!!

    RispondiElimina
  6. complimenti Sere! Maison du Mond?!!! OMG!!

    RispondiElimina