Patch Art: la nuova tecnica facile e divertente

DMC è conosciuta in tutto il mondo come il marchio ufficiale dei fili da ricamo ( hanno inventato la matassina moulinè, lo sapevate?) ed ora ci fanno scoprire una nuova tecnica facile e divertente: si chiama Patchart e permette di decorare in pochissimo tempo i nostri capi o gli accessori della nostra casa. Avete visto una anticipazione nelle mie stories su Instagram quando sono stata invitata a partecipare alla presentazione di questo nuovo prodotto, vediamo nel dettaglio come si procede.




Il procedimento è molto semplice e ve lo mostro nel box: le formine e la lana cardata sono presenti nei kit in vendita sul sito DMC o attraverso vari rivenditori, tra cui la Merciaia Ribelle che trovate su Instagram. Scelta la formina e la posizione, applico la spugna al di sotto della stoffa, nel punto in cui desidero che appaia il disegno. Inizio inserendo un po' di lana nella formina e la punzecchio con l'ago in dotazione fino a quando non è completamente riempita e la lana non ha assunto un aspetto omogeneo. Consiglio: riempite gradualmente aggiungendo poca lana per volta, e partite dai bordi in modo da definire il soggetto anche se la formina si muove.


Dopo di che basta togliere la spugna che farà un po' di resistenza... ma niente paura! Con un gesto deciso procedete e il vostro decoro in patchart è pronto! Potete completarlo con dei ricami come una scritta o quello che preferite. E potete anche lavare gli oggetti decorati, il risultato sarà sorprendente.

Ora è il momento di liberare la fantasia e iniziare a creare!

Nessun commento